Home / videolù / News / VideoLu #11 – Carl Brave (feat. Max Gazzè) – Posso [+testo]

VideoLu #11 – Carl Brave (feat. Max Gazzè) – Posso [+testo]

VideoLu #11[+testo] – Carl Brave (feat. Max Gazzè) – Posso

Posso posso posso stringerti la maaaano

Oh, ciao gente!

Ben tornati con un nuovo appuntamento de #VideoLu.

Il 16 novembre è uscito il video ufficiale de “Posso” by Carl Brave (featuring Max Gazzè).

Dopo l’ospitata ad X-Factor ho recuperato questo pezzo simpatico e ho deciso di parlarvene un po’.

LA CANZONE

La canzone si presenta molto tranquilla, un classico radiofonico che farà sicuramente il suo successo.
Carl Brave inserisce sempre quel tocco di Roma che rende il tutto speciale, poi c’è Max Gazzè che non ne sbaglia mia una.
Top.

Trovate maggiori commenti sul pezzo nell’articolo dedicato della #CanzoneDelGiorno.

Leggi la CDG #1055

IL VIDEO

Carl Brave (feat- Max Gazzè)
Ecco uno spezzone del video

Idea simpatica che cavalca l’onda social delle storie.
Troveremo i due romani de roma alla prese con Instagram&Snapchat Stories.
Tutto è reso più frizzante dai vari filtri adoperati, insomma, Carl Brave sta in fissa co ‘sti pupazzetti.

Un video fresco e molto tranquillo che rispecchia perfettamente “Posso”.
Diretto da The Jack Stupid Film, regia di Matteo di Gioia.

Questo pezzo anticipa l’uscita dell’ultimo album di Carl Brave -> Notti Brave (After), un mini-disco da 7 brani per chiudere in bellezza questo lavoro che gli ha regalato tanto.

IL TESTO

Il biglietto ce l’ho, pluritimbrato
Arigato, me ne so’ annato (ok)
La tue mani a cucchiara sulle mie
Tra fossette e fesserie
I tuoi piedi freddi sempre, c’est la vie
Mi rubi le coperte, che stai a dì?
Sono puttane però tu le chiami escort
E quelle calze nere sono un po’ d’arresto
E non mi regolo perché già sono al sesto
M’hanno invitato via so’ un po’ troppo molesto
Ho comprato una coupé
Ma non fa per me se non ti siedi te
Ho fatto il vento dall’hotel
Che mi porta sempre fino là da te

Posso, posso, posso, posso, posso
Stringerti la mano e dirti cose che non
Posso, posso, posso, posso, posso
Dire in italiano ma in romano si che
Posso, posso, posso, posso, posso
Posso, posso, posso dì ti fidi di me?
E fai male, ehi, ehi

Vorrei leggerti la mano ma mi dici vacci piano
So che dirti una bugia a volte sarebbe un po’ più facile
So leggerti nel fondo di un caffè che bevi deca
Vorrei essere una sedia ed aspettare che ti sieda
Potrei dirti che ci sta un colpo di fulmine in futuro
Che saranno rose e fiori ma era un colpo della strega
Regalarti belle storie e rose al chiaro di luna
Però è corta la fortuna e vedo una luna nera
Sul tuo palmo la tua linea dell’amore è tratteggiata
Fino al dito, dice che con il medio arriccio il baffo
E sputo fumo in faccia come un narghilè
La verità fa male, ahi, ahi, ah, ahi, ah

Ahi, ahi, ah, ahi, ahi, ah, ahi, ahi, ah
Ahi, ahi, ah, ahi, ahi, ah, ahi, ahi, ah
Ahi, ahi, ah, ahi, ahi, ah, ahi, ahi, ah

Posso, posso, posso, posso, posso
Stringerti la mano e dirti cose che non
Posso, posso, posso, posso, posso
Dire in italiano ma in romano si che
Posso, posso, posso, posso, posso
Posso, posso, posso dì ti fidi di me?
Mi fai male, hey, hey

Posso, posso, posso, posso, posso
Dirti che dormiamo e ba’ ma credo che non
Posso, posso, posso, posso, posso
Più fermarmi ancora e poi ti chiedo
Posso, posso, posso, posso, posso
Posso, posso, posso fidarmi di te?
Mi faccio male, hey, hey

Carl Brave
CDG

About Gianrocco

Ciao! Sono il fondatore del portale musicale canzonedelgiorno.it Sto in fissa con la musica da praticamente 19 anni, bello no?

Articoli Correlati

Imagine Dragons

VideoLu #10 – Imagine Dragons – Zero

VideoLu #10 – Imagine Dragons – Zero Eccoci qua! Siamo tornati con un nuovo appuntamento …

Gazzelle

VideoLu #9 – Gazzelle – Sopra

VideoLu #8 – Gazzelle – Sopra (VideoLu – News) Sotto Sotto Sotto Sto Bene Sotto …