#CanzoneDelGiorno
Home / #CanzoneDelGiorno / Hozier – Would That I

Hozier – Would That I

Canzone Del Giorno #1197

Canzone Del Giorno #1197 – Hozier – Would That I
[Slow Music]

Prima che scoprissi quel tipo di musica lontana dalle radio, lontana dai dischi di platino e lontana dalle mode, passavo interi pomeriggi a fare zapping fra MTV e RTL 102.5.

Sono passati in fondo poco più di tre anni da quel periodo, eppure in questo tempo i miei gusti e le mie orecchie hanno subito una metamorfosi che non avrei mai potuto immaginare.

La maggior parte degli artisti commerciali che ascoltavo su Mtv col passare degli anni sono andati scomparendo sempre più dai miei ascolti giornalieri, ma uno dei pochi che è riuscito a resistere alla mia evoluzione è stato Hozier, il cantautore irlandese mi ha da sempre affascinato per la sua voce e per la sua naturale propensione a mischiare sonorità tipiche della musica folk nelle sue declinazioni più acustiche al pop e alla contaminazione con i generi più disparati.

Ricordo il pugno allo stomaco che fu il primo ascolto di Take me to church, brano che lo ha portato in poche settimane al successo planetario con il suo debutto da solista nel 2014.

Cos’ha fatto il buon Hozier dopo il successo planetario ottenuto in maniera così aspettata 5 anni fa?

Non ha deciso di cavalcare l’onda dell’hype che l’avrebbe ben presto portato nel dimenticatoio di quegli artisti che dopo il singolo della vita sono rimasti intrappolati nel loro unico successo.
Hozier è un musicista e in questi anni non si è fermato un attimo, ha continuato a suonare, scrivere e suonare.

Mentre gli ascoltatori meno attenti si chiedevano che fine avesse fatto, abituati al singolo annuale del loro artista preferito, lui ha continuato a fare musica, a riflettori spenti, per cinque anni, con la sicurezza, quella dei grandi, che al suo ritorno si sarebbero ricordati tutti del suo nome.

Nel 2018 pubblica un ep, una prima raccolta di quello che poi diventerà il suo secondo album “Wasteland, Baby!”, dopo un silenzio oggi così inusuale, la voce di Hozier sembra arrivare da un’antico pub irlandese della Dublino descritta da James Joyce, ma la sua voce, pur portandoci indietro, ci proietta avanti, Nina cried power, infatti, ha la stessa forza evocativa e descrittiva del degrado della società attuale che possiamo ascoltare in “Take me to church”, solo che ora è incredibilmente più matura.

E così fra un singolo e un altro arriviamo a Marzo dove finalmente abbiamo potuto raccogliere il frutto di quattro anni di gestazione così intensa, Wasteland, Baby! è un capolavoro, meno immediato del primo lavoro ma decisamente più ricercato e conscio dei propri mezzi, un vero e proprio trionfo della musica.

Il mio consiglio è quello di ascoltarlo tutto dall’inizio alla fine, ma siccome la pagina si chiama #CanzoneDelGiorno e quindi devo necessariamente parlarvi di un brano, ho deciso di parlarvi di “Would that I”, perché riflette esattamente il mio attuale stato d’animo.

Quando trovi qualcuno che come dice il brano “Is good to you”, c’è poco da dire, c’è poco da scrivere: c’è solo da vivere ogni momento come se fosse il primo, come se tutto questo fosse un regalo piovuto dal cielo; posso solo augurarvi di trovare la persona giusta per voi e di tenervela stretta fra le vostre braccia e godervi quello che c’è, non pensare al futuro, solo godersi il momento, il silenzio.

Ve lo auguro di cuore, perché come dice lo stesso brano non sempre è quella la notte giusta, non sempre il momento è giusto, ma quando capite che è arrivato il momento di cogliere l’attimo, vi prego, non esitate.

Facciamoci riempire il cuore e l’anima da “Would that I”, passate una bella settimana, ci vediamo venerdì prossimo e come sempre

Buona Musica!

Vuoi ascoltare “Would That I “?
Ecco i link che fanno per te ~

Youtube:

Spotify:

Hai deciso di acquistare “Wasteland, Baby!“?
Utilizzando questi link sosterrai attivamente il progetto CanzoneDelGiorno.
Grazie di cuore ♥

Canzone: Would That I
rtista: Hozier
Album: Wasteland, Baby (2019)

About Giovanni Guariglia

Ciao! Sono Giovanni, ho 16 anni e vengo da Salerno. Sono un ragazzo che passa intere giornate ad ascoltare canzoni su canzoni, uno che per andare avanti basta abbia qualcosa da ascoltare nelle cuffiette. "La musica è un siero potente, scaccia fantasmi e riporta il sereno"

Articoli Correlati

Maroon 5

Maroon 5 – This Love

Piccola #CanzoneDelGiorno in attesa della puntata settimanale in quel di Redi-O Gago.

x factor artista

Urban Strangers – Last Part

Il fenomeno degli Urban Strangers non è mai esploso veramente. Un vero peccato, cerchiamo di supportarli. Buona Musica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *