#CanzoneDelGiorno
Home / #CanzoneDelGiorno / Fabrizio De André – Andrea

Fabrizio De André – Andrea

Canzone Del Giorno #1355

Canzone Del Giorno #1355 –
Fabrizio De André – Andrea
[War Never Changes]

Buon giovedì cari ascoltatori e benvenuti alla seconda puntata di “War Never Changes”, la rubrica che attraverso la Musica ripercorre eventi a tema storico-bellico e analizza i danni e i cambiamenti che i conflitti ci hanno portato e ci portano tutt’ora.

Quest’oggi sono qui con uno fra i più grandi cantautori italiani, l’intramontabile Faber.

“Andrea”

Il brano tratto da “Rimini” e #CanzoneDelGiorno non tratta un evento storico in generale; ma una condizione, che quasi ogni individuo vivente durante e post i vari conflitti (di ogni tipo e epoca, indifferentemente se appartenente alla nazione vincente o vinta) ha vissuto; la perdita di un caro sul campo.

Andrea amava un ragazzo, dal profilo Francese, che  arruolatosi nel primo conflitto mondiale, perde la vita sul fronte italiano nello scontro contro gli Austro-Ungarici.

(“Ucciso sui monti di Trento, dalla mitraglia”)

Gli unici ricordi che il nostro Andrea conserva sono sostanzialmente due: La lettera di condoglianze da parte del REI (Regio Esercito Italiano) e i suoi Riccioli Neri (poiché per motivi igienici, i soldati erano e sono tutt’ora tenuti a radersi a zero i capelli)

(“C’era scritto sul foglio ch’era morto […] c’era scritto e la firma era d’oro, è la firma di re”)

La tragedia raccontata dal poeta Genovese, si conclude in modo tragico.

Trafitto dal dolore per la perdita dell’amato, Andrea, decide di gettarsi in un pozzo e togliersi la vita; lo stesso posto dove ha gettato anche i capelli di colui che non rivedrà più.

(“Mi basta che sia, più profondo di me”)

Si parla di amore omosessuale distrutto dalla tragedia del primo conflitto, storie di questo tipo (tratte dalla storia di tutti i giorni o contenute in poemi epici) sono molteplici e con un unico comune denominatore: il dolore della consapevolezza di aver perso il proprio marito/la propria moglie/i propri figli o amanti per una motivo stupido ed evitabile.

Buon ascolto, alla prossima.

Vuoi ascoltare “Andrea“?
Ecco i link che fanno per te ~

Youtube:

Spotify:

Hai deciso di acquistare “Rimini“?
Utilizzando questi link sosterrai attivamente il progetto CanzoneDelGiorno.
Grazie di cuore ♥


Canzone: Andrea
Artista: Fabrizio De André
Album: Rimini (1978)

About Umberto Veccaro

Umberto, 20 anni, studio economia e possiedo una playlist che porto avanti giornalmente dal 2015. Ho sempre desiderato scrivere per giornali musicali e recensire dischi. Aspetto il terzo album di Iosonouncane più del quarto di contessa.

Articoli Correlati

Dario Greco - Libero album cover

Dario Greco – Regalami una rosa

Martedì con i TheStarmen e la Musica Emergente di Dario Greco!

Greta Van Fleet - Black Smoke Rising album cover

Greta Van Fleet – Black Smoke Rising

#LunedìRock agli sgoccioli, lo chiudiamo con i Greta Van Fleet aka gli eredi musicali dei Led Zeppelin!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *