#CanzoneDelGiorno
Home / #CanzoneDelGiorno / Diodato – Non ti amo più

Diodato – Non ti amo più

Canzone Del Giorno #1285

Canzone Del Giorno #1285 – Diodato – Non ti amo più

Buongiorno a tutti!

Estate = Festival.

Ieri sera io ed il Giò ci siamo ritrovati in quel di Arezzo per il Men/Go Festival.
Una bellissima realtà toscana che regala a tutti 5 giorni di Buona Musica.
(regala letteralmente, cioè è gratis. Andateci.)

Ne parlavamo due giorni fa nel post dei Fast Animals And Slow Kids.
Il loro concerto come al solito è stato degno di nota ed “Animali Notturni” suona molto bene nella dimensione live 😉

Prima dei Fask siamo stati intrattenuti da vari artisti meritevoli, ma dedichiamo questa puntata di #CanzoneDelGiorno al grande Diodato.

Prima volta che ci capitava di vederlo live e che dire, si conferma un gioiellino musicale italiano.
Penso che “Adesso” sia una delle canzoni preferite del sottoscritto.
Un inno all’agire, al focalizzarsi sulle cose importanti della vita e non perdersi in fuffa digitale.

Il pezzo che voglio portarvi oggi, ovvero “Non ti amo più”, segue un po’ lo stesso registro, ma in chiave amorosa.

A volte ci si ritrova “incastrati” in situazioni che ci fanno soffocare.
Non bisogna raccontarsi inutili scuse, bisogna cambiare registro e ripartire.

Sempre così.

A domani bella gente.

Vuoi ascoltare “Non ti amo più“?
Ecco i link che fanno per te ~

Youtube:

Spotify:

Hai deciso di acquistare “Non ti amo più (singolo)“?
Utilizzando questi link sosterrai attivamente il progetto CanzoneDelGiorno.
Grazie di cuore ♥

Canzone: Non ti amo più
Artista: Diodato

About Gianrocco

Ciao! Sono il fondatore del portale musicale canzonedelgiorno.it Sto in fissa con la musica da praticamente 19 anni, bello no?

Articoli Correlati

jazz music

Modern Jazz Quartet – Django

Il Modern Jazz Quartet rappresenta un cambiamento all'interno della musica jazz. In questo articolo vi spieghiamo il perché!

intervista Giorgio Canali

Giorgio Canali e Rossofuoco – Orfani dei Cieli

Durante l' "Umbria Che Spacca" abbiamo avuto l'opportunità di fare una chiacchierata con Giorgio Canali. Scopri l'articolo completo per saperne di più!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *